Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Lazio

L’ex allenatore di Juventus e Napoli, ha firmato per la società biancoceleste. Sui propri profili la Lazio ha pubblicato diversi indizi che raccontano la sua persona.

Maurizio Sarri, vicinissimo alla firma con la Lazio

Maurizio Sarri, vicinissimo alla firma con la Lazio

Globalsport 9 giugno 2021Globalsport
Aggiornamento

Era il nome più acclamato, più voluto e mai osteggiato: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Lazio.
Dopo giorni di trattative, infatti, è arrivata la firma del contratto del tecnico toscano con il club di Claudio Lotito fino al giugno 2023: la Lazio ha annunciato il tecnico con l'emoji di una sigaretta sul suo profilo Twitter ufficiale e poi con un breve comunicato.
Dopo lo scambio di tutti i documenti, l'accordo sullo staff tecnico e la definizione degli ultimi dettagli, è finalmente arrivato il nero su bianco: per Sarri contratto biennale a tre milioni di euro a stagione più bonus. Dopo la sigaretta, sul twitter della Lazio sono apparse le immagini di una tuta e di una banca, in riferimento al lavoro precedente di Sarri prima di intraprendere a tempo pieno la carriera di allenatore. Poi è arrivata la conferma con la soluzione dei rebus con il comunicato ufficiale.
Sarà proprio Sarri a chiudere l’era Inzaghi e ad aprirne una nuova ma, soprattutto, sarà lui l’acerrimo nemico sui 7 colli dello Special One.
 




Indiscrezioni sul prossimo allenatore della Lazio, sul proprio profilo face book.
Verso le 13 di oggi è apparsa una sigaretta fumante, ad annunciare il prossimo allenatore biancoceleste.
Nonostante nelle scorse ore sia stato accostato anche al Tottenham, Maurizio Sarri è sempre più vicino ad essere il prossimo allenatore della Lazio.
L’allenatore Toscano dovrebbe firmare a brave.
Successivamente sul profilo della Lazio è apparso un rebus, a rafforzare la vicinanza della firma con Sarri, che rappresentava una banca (ex lavoro dell’allenatore), una tuta (tipico abbigliamento che predilige il tecnico in panchina), la solita sigaretta e la formazione di 11 bianco celesti sotto la voce mercato.
Sempre più vicino dunque il derby con Mourinho per Maurizio Sarri.